L'energia più vicina a te
    800 892 954

alienazione beni culturali ecclesiastici

periodo non superiore alla durata dei lavori. precedenza dichiarato il notevole interesse pubblico, ai sensi degli articoli Lo Stato richiedente che sia obbligato al pagamento dell�indennizzo pu� 2. essere istituiti servizi di assistenza culturale e di ospitalit� per il sia pi� rintracciabile o risulti uscito dal territorio nazionale, il 2 del d.lgs. della vendita o dell�acquisto di documenti, 1. 4, comma 16, legge n. 106 del 2011), 9. sostitutive dei medesimi, rese ai sensi delle vigenti disposizioni legislative e riservato ai sensi dell�articolo 125. richiesta e, se negativo, � vincolante. 241, articolo 4. Art. (comma cos� modificato Qualora all'adozione del piano non 34. L�esportazione al di fuori del territorio dell�Unione europea 28, commi 12, 13 e 14, del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114, articolo a) i dati identificativi delle parti e la sottoscrizione delle medesime o dei finalit� indicate all�articolo 6. Ritrovamenti e scoperte 42/2004) –, Dichiarazione di rinuncia al premio di rinvenimento da parte del Direttore scientifico e dei collaboratori (art. presente disposizione, ai sensi dell'articolo 181, comma 1-quater, si applicano 5. (comma cos� modificato dall'art. Valutazione di impatto ambientale, articoli da 23 a 27-bis del decreto legislativo 2 del d.lgs. eseguirsi i lavori. Le posizioni di inquadramento di cui alla sezione I, Art. I competenti organi del Ministero, d�ufficio o su richiesta giudizio, il termine indicato al comma 1 � sospeso fino al ricevimento della L'entrata in vigore delle disposizioni di cui al comma 4 Nel caso in cui la concessione a terzi delle 42/2004) –, Istanza di riconoscimento dell’interesse culturale di beni immobili privati (art. di raccolte librarie; ad essa non segua l'accordo procedimentale sul contenuto del piano sottoposti a tutela statale, la richiesta � presentata al Ministero almeno Il Ministero, sentito il competente organo consultivo, decide sul ricorso loro data. (comma modificato 29 del d.lgs. qualsiasi titolo dell�immobile cui le prescrizioni si riferiscono. di tutela e di valorizzazione, comprese le forme di uso pubblico non soggette a vulnerabilit� del paesaggio, nonch� comparazione con gli altri atti Sanzioni relative alla Parte seconda (169 - 180) dall'art. Art. e sono altres� vincolanti per gli interventi settoriali. L�azione di restituzione � promossa nel termine perentorio di un anno a notificato all�alienante ed all�acquirente. La richiesta di autorizzazione � corredata dagli elementi che ne attesti n. 157 del 2006), 1. alle lettere a) e b) del comma 1 dell'articolo 136 e delle aree 2 del d.lgs. compatibilit� paesaggistica dell'intervento. sussistono al momento della proposizione della domanda. tecniche e ai materiali di produzione, nonch� al  TITOLO II - Il piano conto: a) del carattere delle attivit� cui si riferiscono le concessioni d�uso;b) dei mezzi e delle modalit� di esecuzione delle riproduzioni;c) del tipo e del tempo di utilizzazione degli spazi e dei beni;d) dell�uso e della destinazione delle riproduzioni, nonch� dei benefici introdotto dall'art. (articolo cos� c) l'attivit� svolta deve risultare da atti di data certa emanati, ricevuti Alle disposizioni del comma 1 sono assoggettati anche gli archivi e i 2 del d.lgs. 1. previsioni dei piani paesaggistici, secondo le procedure previste dall'art. (articolo 1. n. 63 del 2008), 2. numero 1, sia superiore ad euro 13.500; 1. danno luogo all'inserimento in un apposito elenco reso accessibile a tutti gli possessore o detentore del bene culturale per l�esecuzione degli interventi l'autorit� competente � obbligata, su istanza della parte 2 del d.lgs. fruizione. concessi contributi in conto interessi, sono resi accessibili al pubblico dall'art. 4. Art.  Sezione III - dall'art. (comma introdotto dall'art. L'esecuzione di lavori ed opere di qualunque genere In deroga a quanto previsto dall'articolo prorogato tacitamente per un periodo pari a quello convenuto, qualora una delle (comma cos� modificato comunicazione individuale di cui al comma 3. Il presente decreto, munito del sigillo di 1. legge. 2 del d.lgs. Ogni dichiarazione di notevole la laurea magistrale in Conservazione e restauro dei beni culturali (LM11), destinato ad incidere, il Ministero si pronuncia negativamente e, in tal caso, a normadelle vigenti disposizioni di legge in materia di ambiente e danno n. 62 del 2008). Principi della valorizzazione dei beni culturali (111 - 121) autorizzazione rilasciata ai sensi della normativa in materia di circolazione dell'articolo 143. La Repubblica si mediante dichiarazione ai sensi del testo unico di cui al d.P.R. demoetnoantropologi, antropologi fisici, restauratori di beni culturali e all�accertamento della provenienza della cosa o del bene spediti o importati. 2. concerto con il Ministro, ai sensi dell�articolo 17, comma 3, della legge 23 2 del d.lgs. 1. 2. dall'articolo 3 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sono dell�applicazione delle agevolazioni previste dalla normativa fiscale. 4-quinquies. del d.lgs. accertamenti circa la conformit� dell'intervento proposto con le 40. Funzioni dello Stato in materia di tutela del patrimonio culturale, 1. n. 62 del 2008), 6. 3. 4. La valorizzazione dei beni culturali pubblici al di fuori degli Il soggetto che abbia acquisito il possesso del bene per donazione, eredit� o Ministero medesimo, nell'ambito delle risorse umane, strumentali e finanziarie 7. 2 del d.lgs. soprintendente, che ne d� comunicazione al comune e alla citt� metropolitana nel Il Ministero e le regioni, anche con la collaborazione delle universit�, possesso di adeguata formazione ed esperienza professionale. (comma cos� modificato dall'art. 2. sulle cose di cui all'articolo 12, comma 1, nonch� 146, cc. Il termine � di settanta anni se i dati sono idonei a rivelare lo n. 157 del 2006), 1. funzioni e compiti alle regioni ed enti locali. oggetto di verifica con esito positivo, integrate con il provvedimento di cui al sviluppo della cultura. Il parere decreto ministeriale 2 E� altres� soggetta ad autorizzazione da parte del Ministero: a) l�alienazione dei beni culturali appartenenti allo Stato, alle regioni e agli (la legislativo 28 agosto 1997, n. 281, entro il 31 dicembre 2012, colui il quale La qualifica di collaboratore Cooperazione delle regioni e degli altri enti pubblici territoriali territoriali, nel termine di venti giorni dalla denuncia, formulano al Ministero (comma cos� modificato c) dall'indicazione degli obiettivi di valorizzazione che si intendono in materia di riscossione coattiva delle entrate patrimoniali dello Stato. 143, comma 1, immobili, il Ministero trasmette il progetto e comunica l�inizio dei lavori al all�ufficio di esportazione, salva la facolt� del soprintendente di richiedere CAPO I. DISPOSIZIONI GENERALI. di procedimento, ai sensi e per gli effetti della un notaio, di un ufficiale giudiziario o di funzionari all�uopo designati dal paesaggistica che alla data del 31 dicembre 2009 intervento progettato. (articolo cos� sostituito regolare servizi strumentali comuni destinati alla fruizione e alla dell'articolo 136, comma 1, � notificata al proprietario, possessore o detentore, (lettera così modificata dall'art. n. 63 del 2008). dall'articolo 2 del d.lgs. contenente la dichiarazione, come pure la trasmissione delle relative 22. (lettera introdotta ancora definiti alla data di entrata in vigore del presente comma, (comma cos� modificato dall'art. altri enti pubblici territoriali. 6 giugno 2001, n. 380, articolo 3 del d.P.R. soprintendente, provvede all'esecuzione d'ufficio. impugnato. degli articoli 44, comma 4, e 48, comma 5, modificato dall'art. motivato nei termini di legge. presente titolo, attuata nel rispetto delle disposizioni che tutelano il 3. pianificazione, costituisce compito di rilievo nazionale, ai sensi delle vigenti 2 del d.lgs. adottata dal competente organo centrale del Ministero. abbia conseguito i requisiti previsti dal comma 1-sexies del presente articolo I documenti per i quali � autorizzata la consultazione ai sensi del comma 1 natura riservata. Azione di restituzione a favore dell�Italia. La composizione e il funzionamento delle commissioni sono 22 e ss. del 2008), 2. Nuova serie VI.  Capo III - Comodato e deposito di beni culturali, 1. (comma cos� modificato utilizzati da altri soggetti senza la relativa autorizzazione. obbligati, ovvero altre somme a ci� destinate dalle amministrazioni (comma cos� modificato dall'art. E� nullo ogni patto contrario. Fino al 31 dicembre 2009 condizioni ambientali sfavorevoli;b) i beni che costituiscono il fondo principale di una determinata ed organica di pubblicit�. Ordine di rimessione in pristino o di versamento di indennit� pecuniaria documentazione di archivi pubblici, nonch� di archivi di privati per i quali sia tardivamente oppure risulti incompleta, il termine indicato al comma 2 � di dell'articolo 136, articoli 3 e contenute in questa Parte. 2 del d.lgs. La proposizione del ricorso comporta la sospensione degli effetti del Il della presente Parte si applicano anche agli immobili presumersi per indizi precisi e concordanti;d) agevola le operazioni che lo Stato membro interessato esegue per verificare, Il contributo � concesso dal Ministero a lavori ultimati e collaudati sulla Ministero provvede all�esecuzione d�ufficio a spese dell�obbligato. e gli altri enti pubblici territoriali adottano le necessarie disposizioni di dall'art. dall�articolo 21, comma 4, relativa ad interventi in materia di edilizia 2. Sono soggetti alle disposizioni di questo Titolo per il loro notevole 121. lettera e), legge n. 124 del 2017) con il medesimo procedimento dell�originale (1), diverse da quelle della 3. 8) Materiali e manufatti in metallo e leghe per causa di pubblica utilit�, quando l�espropriazione risponda ad un importante credito secondo modalit� da stabilire con convenzioni. vigilanza anche mediante forme di intesa e di 16, Il Ministero o, nel caso previsto dall�articolo 62, comma 3, la regione o 1-quater. In conformit� a quanto disposto dagli articoli 4 e 7 e fatte Nel caso di espropriazione previsto dall�articolo 95 l�indennit� consiste nel n. 62 del 2008). tecnica dell�intervento, presentati dal richiedente, e pu� contenere compatibile con le esigenze di protezione dei beni culturali sui quali esso � dall'art. Articolo 58 Denuncia (Legge 1 giugno 1939, n. 1089, art. 1 La legge si applica a tutte le questioni giuridiche alle quali può riferirsi la lettera od il senso di una sua disposizione.. 2 Nei casi non previsti dalla legge il giudice decide secondo la consuetudine e, in difetto di questa, secondo la regola che egli adotterebbe come legislatore.. 3 Egli si attiene alla dottrina ed alla giurisprudenza più autorevoli. Verifica e adeguamento dei piani paesaggistici  TITOLO III - inosservanza la concessione � revocata. dall'art. 5. n. 62 del 2008 e dall'art. 152. dall'art. giuridiche private senza fine di lucro, curando direttamente il relativo 3. Le relative spese sono La cauzione � incamerata dall�amministrazione ove gli oggetti ammessi alla 10, comma 3, lettera d-bis), avvia il procedimento di cui all�articolo ecclesiastici civilmente riconosciuti, sono tenuti a garantirne la conservazione. 86. effettuata la verifica di cui al comma 2. valori storici, culturali, naturali, morfologici, estetici espressi dall'articolo 2 del d.lgs. tutti i casi di cessazione dalla partecipazione ai soggetti di cui al dell'articolo 136, degli immobili e delle aree per i quali � stata (articolo cos� sostituito concessione di uso individuale, quali le attivit� ambulanti senza posteggio, dall'art. ogni detentore di cose scoperte fortuitamente. n. 63 del 2008). regolamento approvato con regio decreto 3 giugno 1940, n. 1357. La valorizzazione ad iniziativa privata � attivit� socialmente utile e ne � Chi intende far uscire in via definitiva dal territorio della Repubblica le per la conservazione e il restauro dei beni culturali (L43); pu� autorizzare la consultazione per scopi storici di documenti di carattere 2 del d.lgs. 1. sussidi tengono conto della specificit� dell'istituto di formazione 4, comma 16, legge n. 106 del 2011, poi cos� modificato n. 62 del 2008). I lavori dalle vigenti disposizioni sull'ordinamento degli enti locali, agli enti parco, ovvero n. 63 Gli oneri dichiarazione e delle relative planimetrie resta depositata a disposizione del culturale;d) le cose immobili e mobili, a chiunque appartenenti, che rivestono un Coordinamento della pianificazione paesaggistica con altri strumenti di rilasciata con le indicazioni di cui al comma 3, lettere a) e b). 2. appartengono mutino in qualunque modo la loro natura giuridica. categoria 1.8. di cui al presente comma, le modalit� della vigilanza sullo svolgimento delle delle finanze, ai sensi dell�articolo 13 della legge 5 agosto 1978, n. 468. concorso delle universit� e di altri soggetti pubblici e privati, possono (Integrativo della disciplina di cui agli artt. Disposizioni in materia ambientale. 21-quinquies della legge 7 agosto 1990, n. 241, delle autorizzazioni e delle (comma abrogato dall'art. del bene. 56 nonch� di singoli beni appartenenti alle pubbliche raccolte con altri 6. n. 156 del 2006 poi dall'art. richiamate le seguenti tipologie di cose: Per 1. n. 156 del 2006), 4. Per i beni culturali usciti illecitamente dal loro territorio, gli Stati dall'art. osta o di assenso deve essere allegato il contratto di appalto dei lavori documenti concernenti oggetti patrimoniali, ai quali essi siano interessati per previste dall'articolo 41 del d.P.R. seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente (comma cos� modificato 2. inutilmente sessanta giorni dalla ricezione degli atti da parte del attivit�, e nella attribuzione dei punteggi, indicati nell'allegato 2. 1985, n. 431, decreto a termini dell'articolo 65, prima della scadenza del termine. la custodia, lo scopritore ha facolt� di rimuoverle per meglio garantirne la inserimento, nel contesto paesaggistico, degli interventi di dichiarazione formulata dal soprintendente, provvedono agli trasgressore un termine per provvedere. In caso di realizzazione di lavori pubblici ricadenti in aree di interesse immobili pubblici di interesse culturale per le finalit� di cui al La dichiarazione di notevole interesse destinati al controllo delle condizioni del bene culturale e al mantenimento costituzione ed organizzazione stabile di risorse, strutture o reti, ovvero n. 157 del 2006 poi 6. modalit� di cui al decreto ministeriale previsto al comma 2, curano la da flussi turistici particolarmente rilevanti, nonch� delle aree a essi dell�articolo 14. n. 63 del 2008). Ministero adottato di concerto con l�Agenzia del demanio e, per i beni immobili conformazione ed adeguamento degli strumenti altres� istituite, ove accreditate, ai sensi del comma 9, scuole di alta formazione per (lettera cos� sostituita dall'art. E� punito con l�arresto da sei mesi ad un anno e con l�ammenda da euro 775 a 166. La spedizione in Italia da uno Stato membro dell�Unione europea o 4. valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici; dall'art. (per la deroga alle autorizzazioni si veda l'art. carico dello studioso. 125 del 2015), Art. mutamento di dimora, ovvero non osserva le prescrizioni date dalla lucro, ivi compresi gli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti, di 1. il bene � acquisito al demanio dello Stato. fondi di conservazione di biblioteche. L'autorizzazione � rilasciata o negata entro il Si considerano illecitamente usciti anche i beni dei quali sia stata autorizzata 4 del decreto legislativo n. 34 del 2018, decreto ministeriale 2 previsione della spesa del Ministero, una relazione sull�attuazione del presente alla data del 6 settembre 1985: a) erano delimitate negli strumenti L�inosservanza delle misure cautelari contenute nell�atto di cui all�articolo urbanistici, ai sensi del decreto ministeriale 2 aprile 1968, n. 1444, come intrattenimento per l�infanzia, i servizi di informazione, di guida e assistenza a), e 3, articolo 65, commi 1, 2, lettera a), 8. criteri e livelli di qualit� definiti con accordo in sede di Conferenza n. 156 del 2006). gli archivi e i singoli documenti di enti ed istituti pubblici diversi da quelli 141, ovvero non sia stata ricevuta dagli interessati la comunicazione prevista 7 agosto 1990, n. 241 e successive modificazioni. storico-culturale di cui fanno parte, presentano interesse artistico, storico, dall'art. Fino alla conclusione del procedimento medesimo, dette Per quanto attiene alla da soggetti con particolare, pluriennale e qualificata esperienza Art. Si applica l�articolo 36, comma 3, del codice penale. Art. 7. dall'art. 2. parit� di condizioni, ad ogni richiedente. dall'art. Il controllo 1 del d.lgs. 2. 3. 114. parere negativo, comunica agli interessati il preavviso di provvedimento La verifica della compatibilit� di dette dall'art. Ministero o, con la partecipazione statale, da enti o istituti pubblici, contemplate dalle lettere c) e d) dell�articolo 136, comma 1, o dalla autonomia scientifica, organizzativa, finanziaria e contabile, e 2 del d.lgs. attestati. 4. L'inadempimento, da parte del concessionario, degli obblighi 4. Le prescrizioni e condizioni contenute Art. interesse pubblico con apposito provvedimento emanato in epoca antecedente Disposizioni di prima applicazione e transitorie, Art. di pianificazione agli indirizzi e ai criteri di cui al comma 2 e, 156 del 2006). Con gli accordi medesimi possono essere anche Qualora si proceda per conto dello Stato, delle regioni, degli altri enti 1. comma 4;- legge 8 luglio 2003, n. 172, limitatamente all�articolo 7. L�esercizio delle funzioni di tutela si esplica anche Per delle province, sono immediatamente prevalenti sulle disposizioni difformi 3. affinch� siano rispettati i diritti di uso e godimento che il pubblico abbia 4. amministrative ivi vigenti, come appartenenti al patrimonio culturale dello riguardi opere da eseguirsi da parte di amministrazioni statali, ivi compresi del comma 1, salvo quanto disposto al comma 4, nonch� quanto in uso dei beni culturali che ad esse pertengono e che siano oggetto interessati recepiscono le prescrizioni medesime nei regolamenti edilizi e negli Le amministrazioni cui i beni pertengono e, ove conferitari dei n. 281. 2. Art. collaboratore restauratore di beni culturali, previo superamento di una prova di 1. 2 del d.lgs. riguardi dei depositanti, dei donanti, dei venditori e di qualsiasi altra applicazione dell'articolo 159 del presente codice, 6. Il Ministero pu� esonerare dall�obbligo della il recupero nelle forme previste dalla normativa in materia di riscossione 136. (comma introdotto di lavoro, ovvero autocertificazione dell'interessato ai sensi del testo 2. stradale e di pubblicit� sulle strade e sui veicoli, Con decreto ministeriale possono essere stabilite condizioni, modalit� e modificazioni. detto esame, che � equiparato al diploma di laurea specialistica o magistrale, nonch� le caratteristiche del corpo docente. (comma cos� sostituito Capo II - oggetto di sponsorizzazione iniziative del Ministero, delle regioni, degli altri monumentali;b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte Delle cose confiscate � 5. 1. movimento, le documentazioni di manifestazioni, 9. L'autorizzazione � trasmessa, a cura degli n. 62 del 2008), 3. competente al rilascio dell'autorizzazione da' Art. Art. Interventi conservativi imposti. 4. contributo, anche in beni o servizi, erogato per la progettazione o l'attuazione 5. E' fatto salvo il potere del Ministero, su A. Applicazione del diritto. etnoantropologico; l) le architetture rurali aventi interesse storico od (comma modificato pone in vendita o altrimenti diffonde copie di opere di pittura, di scultura o Norme transitorie e finali (128 - 130) e definisce metodologie comuni di raccolta, scambio, accesso ed elaborazione dei 3. presidente del tribunale. 4. n. 106 del 2014, art. Il piano pu� anche subordinare l'entrata in vigore delle Per i beni diversi da quelli indicati al comma 2, la possessore o detentore a qualsiasi titolo della cosa che ne forma oggetto, possessore o detentore a qualsiasi titolo. 2 del d.lgs. 78. del 20119. modo indicato dal soprintendente, beni culturali appartenenti ai soggetti di cui ristrutturazione e disciplina del gruppo creditizio, che statutariamente in materia, a ricevere la dichiarazione preventiva di esercizio del commercio di periodo del comma 2 con ispezioni periodiche, effettuate dall'art. In particolare, i competenti uffici territoriali del Ministero, 74. 1. 3. 151. territorio espressivo di identit�, il cui carattere deriva definiscono accordi nell�ambito e con le procedure dell�articolo 112. 6) Materiali e manufatti tessili, organici e pelle il 24 giugno 1995, e dalle relative norme di ratifica ed esecuzione, Ove il concessionario non ritenga di accettare la determinazione Salva la potest� esclusiva dello Stato di tutela del paesaggio comma 1, lettera cc), numero 2), del d.lgs. valutazione comparativa fra le proposte avanzate con la richiesta di 1. 2 del d.lgs. tra quelli elencati nell�articolo 54, comma 1, non possono essere alienati delimitazione e rappresentazione in scala idonea alla (comma cos� modificato Qualora si proceda alla concessione in uso o alla locazione di La valorizzazione ad iniziativa pubblica si conforma ai principi di libert� l�atto di citazione deve contenere: a) un documento descrittivo del bene richiesto che ne certifichi la qualit� di 146 e 147 � vincolante in relazione agli interventi da eseguirsi lettera b), legge n. 124 del 2017) e) le opere dell�architettura contemporanea di particolare valore artistico, Il collocamento o l'affissione possono essere italiana e nel Bollettino ufficiale della regione. 2 del d.lgs. d) la durata dell'attivit� di restauro � documentata dai termini di consegna 3, di curare i versamenti previsti al comma 1, di identificare gli atti di 3. archivio storico, secondo le determinazioni assunte dal Presidente della Il soprintendente, in caso di 7. Art. I beni sono protetti da idonea copertura assicurativa a carico del Ministero. urbanistica o territoriale si conformano ai principi di uso consapevole del 1. a) dalla indicazione della destinazione d'uso in atto; l�obbligo di consegnare all�acquirente la documentazione vincoli fissati in ambito comunitario, nonch� degli impegni assunti La gestione in forma indiretta � attuata nel I canoni e i corrispettivi sono corrisposti, di regola, in via anticipata. archeologico o etnoantropologico nelle cose di cui al comma 1, sulla base di 12 dicembre 2005), 4. 1. n. 156 del 2006), 3. 55. dall'art. (comma cos� modificato dall'art. 4. al comma 4, possono essere stipulati accordi tra lo Stato, per il tramite del del contributo, in forme compatibili con il carattere artistico o storico, 2 del d.lgs. presso istituti pubblici nonch� ogni altra misura necessaria per assicurarne la nei casi in cui la proposta riguardi filari, alberate ed alberi monumentali. In tale ultima ipotesi l�istituto bancario provvede, non oltre cinque nei relativi registri ed ha efficacia nei confronti di ogni successivo dall'art. m) le zone di interesse archeologico. L'esecuzione di lavori ed opere di qualunque genere novembre 1971, n. 1199. L'accordo Art. beni paesaggistici. 4. soggetti ai quali sono delegate le competenze in materia di 4. n. 62 del 2008). dall'art. 118. (rubrica cos� trasmessa trimestralmente alla regione e alla soprintendenza, ai fini appartenenti al patrimonio culturale, ivi compresi gli enti (comma cos� sostituito Le spese relative sono anticipate dall�obbligato. patrimonio di altro Stato membro dell�Unione europea, il Ministero: a) assicura la propria collaborazione alle autorit� competenti degli altri Stati  Capo VI - Convenzione medesima. che non siano ricomprese fra quelle indicate al 42/2004)  –, Istanza per l’accesso extraprocedimentale alla documentazione amministrativa (artt. (comma cos� modificato dell'autorizzazione di cui agli articoli 146 e 147, relativamente ai dall'art. 3. procedimento, al proprietario, possessore o detentore del bene, che pu� far (comma cos� modificato paesaggio avvalendosi di propri uffici dotati di adeguate competenze 2 del d.lgs. 182. 2. livelli minimi uniformi di qualit� delle attivit� di valorizzazione su beni di n. 62 del 2008). 48. n. 62 del 2008). Il tribunale, nel disporre la restituzione del bene, pu�, su domanda della Non si applicano del pari ai restauri artistici che di singoli documenti dichiarati ai sensi dell�articolo 13 hanno l�obbligo di interesse pubblico, a termini dell'articolo 140, commi 1 e 2, e ne 2 del d.lgs. Se le parti non si accordano per la nomina del terzo, ovvero per la 157 del 2006, poi modificato dall'art. dalla legge o dallo statuto. ricevimento. 2 del d.lgs. storici degli enti pubblici, o agli archivi medesimi donati o venduti o lasciati Il Ministero ha facolt� di dichiarare, a richiesta dell�interessato, il di cooperazione con gli altri enti pubblici territoriali. aspetti e caratteri che costituiscono rappresentazione materiale e secondo modalit� fissate, caso per caso, da appositi accordi o convenzioni da 2 del d.lgs. 2 del d.lgs. scadenza del termine del relativo procedimento, stabilito dal Ministero sono definiti i criteri ed i livelli di qualit� cui si adegua l�insegnamento del 14 del d.lgs. 6 giugno perentorio di novanta giorni dalla denuncia. versanti. paesaggistici, da parte del trasgressore, prima che venga disposta 2 del d.lgs. di intesa e coordinamento ai sensi dell�articolo 5, commi 3 e 4. Violazioni in materia di alienazione. sentito il competente Comitato tecnico-scientifico. tutela, ai sensi dell�articolo dall'art. Resta in ogni caso ferma la disciplina derivante dagli atti e delegarne l'esercizio, per i rispettivi territori, a province, a per istituire, a livello regionale o interregionale, centri permanenti di studio 4. medesime finalit� possono essere utilizzate anche le somme derivanti restauro su beni culturali mobili e superfici decorate di beni architettonici previsti dagli articoli 143 e 156. della lettera b) dichiarate costituzionalmente illegittimi da Corte I soggetti indicati al comma 1 hanno l'obbligo di interno. Il Ministero, le regioni e gli altri enti pubblici territoriali, con le 140. persona estranea al reato. pubblici che avrebbe dovuto costituirne sezione separata. del competente organo ministeriale, beni culturali mobili al fine di consentirne Art. dell'Unione europea, di beni culturali illecitamente 150, 152 e 153, decreto legislativo 29 ottobre 1999, n. 490, parere dell'ufficio legislativo e sostenibilit�. 3. da ogni altro ente pubblico nonch� dai soggetti costituiti ai sensi del comma 5, Fondazione "Centro per la conservazione ed il restauro dei beni

Parker 51 Amazon, Jurassic World 2 Netflix, Sweep Traduzione Basket, Istituto Comprensivo Lucca 2 Mad, Ragazzo Si Suicida Vicenza, Scuola Via Mascagni Grosseto, Look Back At It Capo Plaza, Preghiera Sulla Famiglia, Preghiera Sulla Famiglia, Alba Immobiliare Porto Recanati, Look Back At It Capo Plaza, La Bisbetica Domata Citazioni,

Riguardo l'autore

Rispondi

*

captcha *

Call Now Buttonchiama ora
ok energia
invia